lunedì 17 settembre 2007

novità d'autunno (e non solo ;-)

oggi sono superproduttiva.... rieccomi per segnalare velocemente che su WUZ c'è una bella anticipazione - dal titolo Grandi libri d'autunno - delle novità editoriali in uscita.

Speravo di trovarvi la segnalazione del nuovo Daniel Kehlmann (dal titolo E' tutta una finzione) che è dato in uscita Feltrinelli per settembre 2007, ma di cui so poco di più, ma invece non ve ne è traccia alcuna... beh chi vivrà vedrà...

anche Voland qualche tempo fa mi aveva annunciato in risposta ad un commento lasciato sul loro carinissimo blog che a fine anno sarebbe uscita una raccolta di racconti giovanili ("giovanili" l'ho detto io e mi fa anche un po' ridere visto che si parla di un autore giovane giovane!) di Kehlmann...

quindi! chi come me ama molto questo giovane scrittore tedesco... non ci resta che aspettare perchè tra poco ci sarà l'imbarazzo della scelta

10 minuti dopo: cavolo sono stata sbugiardata subito... ecco dal sito LaFeltrinelli (ovvero il sito della rete dei negozi Feltrinelli) la scheda del nuovo libro di Daniel Kehlmann:




E' tutta una finzione / Daniel Kehlmann ; traduzione di Paola Olivieri. - Milano : Feltrinelli, 2007. - 196 p. - (Super universale economica)

[clicca sulla copertina]




e c'è pure l'abstract!: Arthur Beerholm è un orfano accolto da una famiglia benestante. La madre adottiva viene colpita da un fulmine e muore, e lui viene educato in un collegio svizzero di giovani rampolli dove matura l'intenzione di farsi prete. Arthur racconta, ma sarà tutto vero? Narra che ha studiato teologia, ma ha preso solo gli ordini minori; la nuova matrigna gli ha rubato l'eredità paterna e, un po' per necessità un po' per antica passione, lui si è ritrovato a fare l'illusionista in un bar di infima categoria e il baro in un retro bottega. A quel punto ha capito qual è la sua reale vocazione,si è reso conto di essere un mago e ha cominciato a frequentare Jan van Rode, il più geniale incantatore in circolazione, che gli ha insegnato tutti i suoi trucchi, ed è diventato a sua volta uno dei più famosi e meglio pagati illusionisti del mondo. improvvisamente, durante uno show, il suo mondo è crollato e Arthur ha deciso di ascendere al cielo. Ma è vero, o è solo un altro gioco di prestigio? E soprattutto chi è Nimue (lo stesso nome della donna amata da Merlino, leggenda che Kehlmann ricostruisce e reinterpreta in chiave moderna), la ragazza a cui Beerholm racconta la sua vita? Esiste o, come forse tutte le persone amate, è solo una creazione del cuore innamorato? Arthur è un mago o un semplice prestigiatore? È tutta una finzione è l'appassionante storia della vita di un illusionista, una spettacolare ricerca della dimensione magica dell'esistenza, un'accattivante riflessione filosofica sui confini del reale, un intrigante interrogativo sulla natura dell'amore e della matematica. Il primo colpo di genio dell'autore di La misura del mondo che, dopo la pubblicazione nel 1997 presso un piccolo editore austriaco,è uscito come tascabile per Suhrkamp nel 2000 e uscirà a luglio per Rowohlt nella versione rivista dall'autore, su cui si basa la traduzione italiana.

Insomma tirando le somme di questo delirio... usciranno prossimamente un romanzo (Feltrinelli) e una raccolta di racconti (Voland) di Daniel Kehlmann che risalgono però entrambi ad un periodo precedente alla Misura del mondo... del resto va detto che anche Io e Kaminski era precedente ed è davvero delizioso!

per concludere degnamente: chi ci capisce qualcosa in questo post è davvero BRAVO!

4 commenti:

paolo beneforti ha detto...

più che altro non ho capito chi sia costui - ma Google is my friend ;)

mastrangelina ha detto...

è un tedesco che scrive cose simpatiche... mi ha divertito La Misura del mondo e a ruota sto leggendo le cose che pubblicano di lui... quando mi partono le fissazioni ;-)

mastrangelina ha detto...

...insomma il romanzo Feltrinelli sarà in libreria dal 20 settembre 2007

mastrangelina ha detto...

... per tenere aggiornati... su ecco su WUZ la scheda del libro Voland di Kehlmann in uscita a gennaio 2008, dal titolo Sotto il sole

... poi speriamo che il sig. Kehlmann si decida a pubblicare qualcosa di davvero nuovo!