domenica 28 ottobre 2007

dalla finestra...

Un giorno all’improvviso, la luna si stancò, di guardare il mondo di lassù… Prese una cometa e il volto si velò, e fino in fondo al cielo camminò… E sorpresa fu che la bianca distesa non fosse neve… Eran solo sassi e i piedi si ferì, piangendo di nascosto, lei fuggì… Affrontare il mondo a piedi nudi non si può, e dall’alto a guardarlo lei restò… E sorpresa non è più che la bianca distesa non sia neve… (Angelo Branduardi, La Luna e altri disegni, 1980)

niente...solo che c'è una luna stupenda fuori dalla mia finestra che mi guarda dall'alto...

2 commenti:

pbeneforti ha detto...

che ora era? l'una? una luna all'una? :D

mastrangelina ha detto...

ahiiiiiiii m'hai sgamato...

era lunaalluna... solo che io per depistare avevo messo ventidueequindici... ciao bonne soiré :D