giovedì 5 agosto 2010

scarponi

Poco tempo fa una mia amica mi ha mandato una mail, una mail di quelle in punta di piedi. C'eravamo viste e avevamo parlato e avevamo parlato e avevamo parlato. In pratica una giornata tutta intera a chiacchierare. E lei dopo, quando era tornata casa, ci aveva ripensato e mi aveva mandato quella mail lì. E io l'avevo letta che mi venivano un po' gli spillini agli occhi e il buco alla pancia. E mi venivano perché c'era dell'affetto vero lì dentro. C'erano consigli buoni, anche se difficili. Anzi in verità ce n'era uno solo di consiglio buono però bello ciccione. Così ciccione che rischiava di diventare ingombrante. E infatti quello era un po' il suo dubbio, di essere entrata nella mia vita con una cosa un po' così troppo cicciona, ingombrante. Con gli scarponi chiodati mi sembra ci fosse scritto.
Io quel consiglio però l'ho seguito. E adesso non è che ho risolto tanto, ma sono contenta. Che almeno mi pare di avere un po' in mano le cose. Non tanto strette che ogni tanto mi sgusciano da tutti i lati ma un po' in mano sì. Così contenta che qualche giorno fa ci hanno fatto una foto che ridiamo tanto, ma tanto. E a me quella foto lì piace anche se in foto io non mi piaccio quasi mai. Mi piace perché ridiamo e ridiamo tanto.

1 commento:

sid ha detto...

adesso sono io quella con gli spillini agli occhi e il buco nella pancia.
grazie tesoro